presentazione
entry-form

Bologna 2 | 5 maggio 2013
 




Un'ALTRA visione

Che immagine del transessualismo propongono i media? Quale corrispondenza tra la loro narrazione e la vita reale? Questioni che Divergenti pone fra i temi centrali della sua sesta edizione. Il rapporto con la propria immagine è l’elemento centrale dell’esperienza transessuale. Quanto quel corpo riflesso nello specchio, ma anche sul giornale o in TV, corrisponde, appaga, si sente proprio!? La persona transessuale scopre e percepisce se stessa, costruisce la sua esistenza nell’atto di guardarsi... in un’immagine! Dove corrispondenza e sintonia danno senso e significato a un percorso di vita né facile né scontato. Ma sulla transessualità i media chiariscono o distorcono?

Per fortuna la produzione cinematografica con protagonisti trans si moltiplica in maniera sempre più autentica. I/le protegonisti/e di questa edizione, con la musica, l'arte, la ricerca di sé, il viaggio, la ribellione, la scelta del proprio destino, le alleanze che stringono, testimoniano una pluralità di esperienze: il più potente strumento di autorappresentazione e di decostruzione di quegli stereotipi mediatici che, banalizzandone i percorsi, indeboliscono le persone trans nella loro quotidianità.

15 proiezioni, tra documentari, fiction e cortometraggi, compongono Divergenti 2013, contribuendo con ricchezza, qualità e contenuti originali all'affermazione della produzione di cinema trans.

 


Buona visione

Porpora Marcasciano
| Luki Massa

 

edizioni 2009 / 2010 / 2011 / 2012

 

MIT Via Polese, 15 | 40121 Bologna | Tel e Fax 051.271666 || lun-gio ore 10-16, ven 10-14 | segreteria 24h/24 |mit.segreteria@gmail.com | credits sito