Non ne vieni a capo tra pratiche, sentenze, udienze, giudici e perizie?
Hai vissuto episodi di discriminazione?
Vuoi una rettifica anagrafica ma non vuoi operarti?
Hai avuto problemi con il contratto di casa o di lavoro?
Vuoi fare una transizione ma c’è un matrimonio di mezzo?
Vuoi tutelare al meglio i tuoi figli durante la tua transizione?

Lo Sportello Legale è un indispensabile strumento di orientamento nel complesso universo della giurisprudenza rivolto alle persone trans ed è gratuito. Gli esperti legali del Mit sapranno consigliare e orientare l’utente in un servizio di primo servizio di orientamento.

 

QUAL È LA SITUAZIONE IN ITALIA?

In Italia attualmente la legge in vigore è la legge 164 del 1982. Una legge fortemente sostenuta dal Mit e da tutta la comunità trans italiana. Un vero e proprio punto di svolta e una delle prime leggi europee in materia.
Prevede la possibilità, se richiesta, di riassegnazione sessuale chirurgica (comunemente conosciuta come “cambio di sesso”) con una conseguente rettifica anagrafica. Con la sentenza 221/2015 da parte della Corte di Cassazione è possibile richiedere al Tribunale della città di residenza la rettifica anagrafica, contestualmente o senza richiesta per la riassegnazione chirurgica di genitali e di altre operazioni chirurgiche.

PER INFORMAZIONI E APPUNTAMENTI

Si possono richiedere informazioni contattando il numero 051.271666 dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle ore 16.00 e il venerdì dalle ore 10.00 alle ore 14.00
Oppure inviando una e-mail a info@mit-italia.it

Con la sentenza 221/2015 da parte della Corte di Cassazione è possibile richiedere al Tribunale della città di residenza la rettifica anagrafica, contestualmente o senza richiesta per la riassegnazione chirurgica di genitali e di altre operazioni chirurgiche.