13 giugno 2020 SARAH HEGAZI se né andata.

Un anno senza di te #Sarah_Hegazy:

L’odio, l’ingiustizia e il carcere hanno ucciso Sarah.
Sarah non si è suicidata, Sarah è stata uccisa dal sistema PATRIARCALE CAPITALISTA.
Quel sistema che sopprime i nostri desideri e i nostri corpi.
Quel sistema patriarcale che controlla i nostri sentimenti e la natura delle nostre relazioni.
Quel sistema capitalista di sfruttamento che trasforma le nostre vite e le nostre lotte in merci.
Questo sistema ci nasconde dalla verità personale e ci isola in circoli separati per non vedere quello che sta succedendo fuori.
Il capitalismo ci impone comandamenti patriarcali attraverso la privatizzazione della famiglia e l’istituzionalizzazione dello sfruttamento.
Le nostre azioni sono disciplinate attraverso percorsi consumistici e legali che screditano la differenza: il diritto si trasforma in disprezzo di classe, la libertà in atto di subordinazione sociale.
Quella di Sarah è la storia di una combattente TRANSFEMMINISTA, INTERSEZIONALISTA e SOCIALISTA.
Sarah rimarrà quella che un giorno ha scritto la storia della classe media popolare.
Sarah sopprimendo il proprio corpo si è contrapposta all’approccio liberale, che mercifica i nostri problemi, ignorando le crisi economico-sociali che impediscono il processo di liberazione radicale.
Sarah resterà come testimone e simbolo della R-ESISTENZA contro quel sistema ETEROPATRIARCALE CAPITALISTA.
Continueremo la lotta di SARAH HEGAZI, lotta anche TRANSFEMMINISTA che distruggerà il capitalismo e il trono del patriarcato.

SARAH hai lasciato un vuoto grande che nessunə potrà rempere.
SARAH sarai nel nostro cuore per sempre.

SARAH REST IN POWER ⚧️🔥✊🏾

Grafica DI Gianluca Sturmann

 

Mazen Masoud

Join the discussion 1.132 Comments